Fai Login o Registrati Per Acquistare e prendere in prestito Ebook

DESCRIZIONE

Le guerre totali del Novecento, con il sempre più massiccio coinvolgimento della popolazione civile, esposero decine di migliaia di italiane alla perdita del compagno, anche quando questo non indossava l'uniforme: fu il caso delle vedove civili di guerra. Il volume indaga la loro condizione e cosa fecero (o non fecero) l'Italia fascista e poi quella repubblicana per sostenerle, in una situazione in cui l'intervento dello Stato era sollecitato non solo dalla politica ma anche dall'associazionismo delle vittime civili, dal cui archivio storico emerge una documentazione sino ad oggi ignorata. Lo studio di queste vicende consente così di comprendere come le vedove affrontarono la loro condizione e come reagirono a situazioni sociali, economiche e legali che rischiavano di ricacciarle nel "recinto domestico". Emergono così narrazioni, petizioni e battaglie legali delle capofamiglia create dal dramma della guerra, inscrivibili nella cornice più ampia della mobilitazione delle italiane di quegli anni.

DETTAGLI

FORMATO PER IL PRESTITO : PDF con DRM Adobe oppure Readium LCP
FORMATO PER LA VENDITA : PDF con DRM Adobe
ISBN PDF : 9791254690581
ISBN CARTA : 9788833139869
LINGUA : italiano
ARGOMENTI : # in Scienze umane / Storia / Storia culturale e sociale / Storia del 20. Secolo dal 1900 al 2000 / Storia d'Italia /
Società e scienze sociali / Società e cultura: argomenti d'interesse generale / Studi sui generi: donne