Fai Login o Registrati Per Acquistare e prendere in prestito Ebook

DESCRIZIONE

"La storia, opera dell'uomo, talvolta compie salti catastrofici improvvisi e imprevedibili."

A marzo del 1912, il ventinovenne Benito Mussolini è solo un marxista di provincia. Appena quattro mesi dopo irrompe sulla scena nazionale, a capo della corrente rivoluzionaria che conquista la guida del partito socialista. Nei mesi successivi, come direttore dell'"Avanti!", è idolatrato dalle masse. Ma nell'autunno del 1914 sostiene l'intervento nella Grande Guerra: allora, in pochi giorni, perde ogni sostegno e viene bollato col marchio del traditore.

Quando fonda i Fasci di combattimento, nel marzo del 1919, raduna poche centinaia di affiliati: quel fascismo è un movimento rumoroso ma marginale. Nelle elezioni politiche di novembre, infatti, Mussolini prende meno di cinquemila voti, e ha la tentazione di abbandonare la politica. Emilio Gentile racconta la storia di un Mussolini per molti aspetti sconosciuto: non rivoluzionario, non anticapitalista, e neppure "duce": un politico isolato, che si autodefinisce "avventuriero di tutte le strade". E che tre anni dopo, con spregiudicatezza, è pronto a rinnegarsi pur di conquistare il potere.

 

DETTAGLI

FORMATO PER IL PRESTITO : PDF/EPUB con DRM Adobe
FORMATO PER LA VENDITA : PDF/EPUB con DRM Adobe
ISBN EPUB : 9788811814757
ISBN PDF : 9788811814764
ISBN CARTA : 9788811607731
LINGUA : italiano
ARGOMENTI : # in Biografie e storie vere / Biografie generali / Biografie: personaggi storici, politici e militari /
Scienze umane / Storia / Storia regionale e nazionale / Storia d'Europa / Storia d'Italia /
Società e scienze sociali / Politica e governo / Struttura e processi politici / Ideologie politiche / Socialismo e ideologie democratiche di sinistra / Leader politici e leadership